Rapporto Gennaio-Luglio 2012

Gennaio: Il mese di gennaio è stato il mese delle vacanze invernali. I bambini erano a casa.
Febbraio: In generale il nostro Centro riapre nella prima settimana di febbraio, ma l’ inverno quest’anno è stato rigido e molto lungo, in modo che il centro è rimasto chiuso fino alla fine del mese. Ma a dispetto di freddo e neve le insegnanti venivano a preparare il piano annuale, il materiale didattico e aggiornare le loro aule. Durante questo periodo di tempo, dal 14 al 16 febbraio, è stato organizzato per i docenti presso il nostro Centro PBK  un seminario di due giorni, sullo sviluppo del bambino con bisogni speciali. E ‘stato guidato da Miss Parween Azimi, che è uno dei migliori esperti per l’educazione speciale a Kabul.
Dalla scuola  ANAD (Associazione Nazionale Afghana  per Sordi) ha invitato due insegnanti, che insegnano nella sezione di educazione speciale, e uno studente all’Università di Kabul, Facoltà di Pedagogia Speciale, dove lei stessa è insegnante.

La signorina Parween Azimi ha dato molta importanza per lo sviluppo olistico  della personalità del bambino ( in cui saperi astratti ed esperienze pratiche ed emotive vadano di pari passo ), tenendo conto delle cinque aree che sono:

  1. Sviluppo fisico
  2. Il comportamento sociale
  3. Competenze di vita quotidiani
  4. Sviluppo intellettuale
  5. Comunicazione

Lei ha detto che qualsiasi cosa facciamo con i bambini in tutte le attività dovremmo tenere a mente questi cinque settori. Ha detto che se insegnando diamo importanza solo a un settore, chi lavorerà nel resto delle aree? Ha sottolineato anche sul lavoro di squadra che coinvolge i genitori perché anche loro hanno la responsabilità di contribuire alla crescita del bambino. Dal momento che questo seminario si è svolto poco prima della riapertura dellanno scolastico  ha dato una grande spinta alle insegnanti permettendo loro di prepararsi  ad accogliere i bambini con molto zelo e amore.
Marzo e aprile: Questi due mesi sono stati per le nuove ammissioni. Quest’anno abbiamo avuto 20 bambini nuovi. Molti hanno bussato alla porta del nostro Centro, ma non tutti sono stati ammessi perché o erano troppo grandi o troppo piccoli o troppo gravi, mentre alcuni sono stati ammessi, ma non hanno potuto venire perché vivono troppo lontano e i genitori non possono permettersi le spese di trasporto. Al momento tutti insieme il numero dei nostri studenti è di 35. Alcuni di loro sono provenienti da molto lontano, ma i genitori sono pronti a pagare per il trasporto, anche con molti sacrifici perché secondo loro vale la pena di spendere perché vedono miglioramento nella vita del loro bambino.
24 marzo: un nuovo insegnante: Zachia per prepararsi a prendere il posto di suor Jamila nella sua classe.E’ una persona molto esperta, insegnava  in una scuola pubblica, ma a causa della sua salute fisica ha dovuto dimettersi.

Aprile: Il 1 ° aprile fr.Carlo è arrivato a Kabul. Ha festeggiato il suo compleanno il 28 febbraio a Nazaret, ma presso il Centro PBK ha festeggiato il 1 ° aprile. E ‘stata una grande sorpresa per lui. I bambini gli hanno presentato  fiori e regali con canti e danze e una grande torta è stata tagliata e condivisa da tutti.
Durante il suo soggiorno ha l’abitudine di andare ogni giorno nelle classi, al fine di conoscere meglio i bambini e gli insegnanti. Soddisfatto nel costatare che le  insegnanti hanno il loro piano educativo da seguire e prestano grande  attenzione ai bambini. Nota che c’e’ disciplina nelle aule e il programma viene rispettato. Ha apprezzato il duro lavoro degli insegnanti.
5 aprile. Un grande giorno per il Centro PBK per l’arrivo di due nuove sorelle italiane: suor Irma Conocarpo della Congregazione delle Suore Francescane di Cristo Re e suor Celina Stangherlin della Congregazione delle Suore Domenicane di S. Caterina da Siena. Hanno aderito al progetto PBK a Kabul, e aiuteranno nella formazione del personale .Che Dio benedica loro e la loro nuova missione.
7 aprile: fr. Carlo ha presieduto una riunione degli insegnanti e ha accolto con favore le due sorelle nuovi nello staff. Nella stessa occasione ha nuovamente apprezzato il duro lavoro degli insegnanti e li ha incoraggiati a migliorare le loro qualifiche e raggiungere il  titoli di studio  assicurando loro un aiuto finanziario. Ci ha anche consigliato di non essere chiusi , ma di essere aperti e pronti ad accogliere gli studenti universitari che venissero  a visitare il nostro Centro per fare delle esperienze  di lavoro con bambini disabili.
Maggio 2012: Si inizia la preparazione della giornata mondiale del bambino che si celebra presso il nostro Centro ogni anno con molto entusiasmo e coinvolgendo tutti i bambini, specialmente quelli nuovi. I bambini di sono sforzati di partecipare a tutte le attività in base alle loro capacità e contemporaneamente il programma di studio andava di pari passo secondo il progetto educativo di ogni classe. Gli insegnanti  hanno inoltre  preparato disegni e composizioni artistiche con la classe  per l’occasione.
Giugno 2012: attivita’ scolastiche e programmi regolari in questo mese. Il pediatra ha iniziato le visite ai bambini, in particolare per i nuovi, accompagnati dai loro genitori. Durante questo mese, 24 bambini nati da gennaio e giugno, hanno festeggiato i loro compleanni. Sono stati divisi in due gruppi: 14 bambini  il 10 giugno e  10 il 25 di giugno. Tutti hanno portato qualcosa da casa ( come torte o dolci), che sono stati condivisi con tutti i bambini. Erano molto carini con i cappelli colorati  e fiori in mano. Hanno ricevuto un biglietto d’auguri preparato dalle maestre e un dono offerto dal Centro (le costruzioni). Erano molto eccitati. Per alcuni di loro è stata un’esperienza unica nella loro vita, perché, a detta delle famiglia, non hanno mai festeggiato il compleanno a casa.
28 giugno: p. Wladimiro, Presidente dell’Associazione PBK da Roma, e fr. Carlo, da Nazaret, arrivano  a Kabul per una visita e per il lavoro amministrativo. Per p. Wladimiro è la prima volta a Kabul. Hanno avuto  un caloroso benvenuto dalle Suore  e dal personale PBK. Un delizioso pranzo afghano è stato preparato dal personale e conviso con ospiti e comunita’. P. Wladimiro ha dato a ciascuno dei collaboratori una somma di denaro come apprezzamento del loro servizio al Centro PBK.
29 giugno: C’e’ stata  una grande celebrazione per il Giubileo d’oro di suor Irma e giubileo d’argento di fr. Carlo. Le comunità religiose di Kabul sono state invitati per l’occasione. C’e’ stata una concelebrazione presieduta da p. Moretti, con p. Wladimiro  e due padri gesuiti. Dopo la Santa Messa un ottimo pranzo è stato offerto a tutti i religiosi.E’ stato un giorno memorabile per tutti i religiosi a Kabul.

30 giugno:la Festa del bambino è stato celebrata presso il nostro Centro PBK. E ‘stato un privilegio per p. Wladimiro e Fr. Carlo presenti per l’occasione.Erano inoltre presenti : Mr. Bayan, Preside del Dipartimento di Educazione Speciale dell’Università di Kabul, Miss Parween Azimi, tre insegnanti di una scuola vicina , le Piccole Sorelle di Gesù insieme con i genitori dei bambini. I bambini hanno presentato sul palco un bel programma, guidato dalle sorelle della comunità e dalle insegnanti. Il programma consisteva in: Inno Nazionale, canzoni, poesie, giochi, danze e scenette. I genitori sono stati molto felici, soprattutto coloro che per la prima volta hanno visto il loro figlio sul palco. Alla fine i bambini hanno ricevuto un dono (zaino) da p. Wladimiro, e’ seguito un  rinfresco per tutti.

Luglio 2012: il 1 ° luglio p. Wladimiro tornò a Roma. Se prima conosceva e lavorava  per il Centro da lontano, ora era felice di aver visto di persona  il progresso del Centro e la grande partecipazione  dei genitori.
5 luglio: Vi è stato l’incontro con fr. Carlo. Nella sua valutazione ha condiviso la sua opinione dicendo che era contento del programma per bambini sul palcoscenico, ma ha insistito sul fatto che a causa di questo programma, lo studio e le altre attività non debbano essere lasciate da parte, perché il nostro obiettivo principale è quello di preparare i bambini per l’integrazione scolastica. Ha fatto una proposta molto utile e pratica per gli studenti che a fine anno andranno nella scuola normale. Ha suggerito di individuare quegli studenti e disporre un programma intensivo di lingua ( Dari ) e matematica incaricando le insegnanti Farida  e Zalekha. Ogni giorno ci saranno due lezioni intensive di queste materie. Il programma dovrebbe iniziare a settembre e continuare fino a dicembre. I bambini proposti dagli insegnanti come studenti da inserire il prossimo anno nella scuola normale  sono: Sahar, Fristha, Habib, Atiqullah, Suria, Fozia, Fardin e Amanullah. Ci sono altri due studenti: Riaz e Mehedi che hanno bisogno di un ulteriore aiuto e potrebbero seguire queste classi speciali per un futuro inserimento nella scuola pubblica.
Per il mese di Ramadan si seguira’ il seguente programma: il Giovedi sara’ vacanza e tutti i giorni  le insegnanti possono tornare a casa a 2,30 p.m. invece di 3:00.

Alla fine della riunione fr. Carlo annuncia alcuni importanti notizie:

  • Sr. Annie partira’ presto  per 40 giorni  di ritiro in India
  • Sr. Jamila lascia Kabul per sempre il PBK nel mese di Agosto
  • Suor Celina sarà la coordinatrice del Centro
  • Sr. Irma aiuterà gli studenti del Centro secondo le necessita’ e possibilita’.

Nel mese di luglio abbiamo avuto due tristi notizie.

  1. La morte del Majan nostra ex addetta delle pulizie. Alcuni mesi fa, improvvisamente si ammalò e rimase paralizzata. Sr. Annie si offri come fisioterapista per un lungo periodo, ma poi la lussazione di un polso impedi che ella continuasse nei trattamenti.
  2. Il padre di Sahar, una delle  nostre allieve e’ morto improvvisamente a causa di attacco cardiaco. Abbiamo esteso le nostre condoglianze alle relative famiglie .

Ringraziando Dio il resto degli studenti stanno facendo bene. Tutte le attività proseguono regolarmente, cosi come la presenza del pediatra. Da marzo a luglio abbiamo avuto molti progressi da parte dei bambini. Molti di loro hanno iniziato a parlare, molti hanno migliorato il loro comportamento,  8 bambini si stanno preparando per andare a scuola normale e molti altri sono in crescita ciascuno secondo il proprio ritmo.
Ogni anno abbiamo due riunioni  degli insegnanti con i genitori . Il mese di luglio è stato dedicato al primo di questi incontri. Le insegnanti hanno  incontrato i genitori per parlare individualmente sui progressi e i limiti del bambino in modo che anche  la famiglia può prendere parte alla crescita del bambino. Le insegnanti mostrano ai genitori il lavoro fatto. I genitori vedendo i progressi del bambino esprimono la loro gratitudine per l’Associazione PBK e del personale PBK  che lavora nel Centro.

Anche noi estendiamo la nostra gratitudine a tutti i nostri sostenitori e benefattori e per il loro generoso aiuto per questi bambini.

Suore della Comunità PBK Kabul

Filed in: Generale Tags: 

You might like:

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA SOCI ASSOCIAZIONE PRO BAMBINI DI KABUL ONLUS CONVOCAZIONE ASSEMBLEA SOCI ASSOCIAZIONE PRO BAMBINI DI KABUL ONLUS
AUGURI DI BUONA PASQUA AUGURI DI BUONA PASQUA
CONSIGLIO DIRETTIVO PBK del 13 aprile 2019 CONSIGLIO DIRETTIVO PBK del 13 aprile 2019
CONSIGLIO DIRETTIVO PBK del 23 febbraio 2019 CONSIGLIO DIRETTIVO PBK del 23 febbraio 2019
© 2019 Pro Bambini di Kabul. All rights reserved. XHTML / CSS Valid.